Archivi tag: Il Sole 24 ORE

Tutto è bene quel che finisce bene

Era necessario sottolineare il divieto, è giusto rimarcare la retromarcia. E cioè: il Sole 24 Ore e la Repubblica sono nuovamente disponibili nell’edicola digitale di Mlol.

Che cos’è Mlol?

MediaLibraryOnLine è la prima rete italiana di biblioteche pubbliche per il prestito digitale. Ad oggi le biblioteche aderenti sono oltre 4.000 in 16 regioni italiane e 6 paesi stranieri.

Per utilizzare MediaLibraryOnLine è necessario essere iscritti in una delle biblioteche aderenti.

A distanza di qualche mese, da quando Mlol segnalò la sospensione, i gruppi editoriali Repubblica-Espresso e Il Sole 24 Ore ci hanno ripensato. Forse hanno capito quanto fosse stupida una tale decisione o forse si sono resi conto dell’impopolarità di una mossa del genere visto il riscontro negativo avuto in rete e non solo. Copioincollo dal comunicato di Mlol:

Grazie anche alla campagna di pressione attivata da utenti e sistemi bibliotecari sono stati infatti raggiunti accordi con gli editori di riferimento per la distribuzione dei loro contenuti alle biblioteche pubbliche.

Bene.

Se gli editori sono i principali nemici dei lettori

Media Library On LineGli editori che piangono per la perdita sempre più inarrestabile di lettori – chissà poi perché – e non fanno altro che chiedere e pretendere aiuti pubblici sono gli stessi che poi hanno brillanti iniziative come questa segnalata dal servizio digitale delle biblioteche di Milano aderenti a Media Library On line:

AVVISO!

Vi informiamo che il Gruppo editoriale “Il Sole 24 Ore” ha deciso unilateralmente di sospendere la distribuzione dei propri contenuti online alle biblioteche italiane, finora effettuata attraverso la banca dati “Pressdisplay”. Il quotidiano “Il Sole 24 Ore” non sarà quindi più disponibile su MLOL.
Inoltre, il Gruppo Repubblica-Espresso ha deciso unilateralmente di modificare la tipologia degli abbonamenti stipulati per l’accesso alla versione digitale dei periodici da esso pubblicati, inserendo vincoli non compatibili con le esigenze e gli standard che dovrebbero caratterizzare i servizi di una biblioteca pubblica.
Abbiamo perciò deciso di sospendere l’abbonamento alla versione digitale di “Repubblica” per protestare contro la nuova politica di accesso ai contenuti on-line del gruppo. Stiamo cercando di aprire un tavolo di trattativa con gli editori nel tentativo di riattivare questi importanti servizi.

Se qualcuno non lo sapesse è bene specificare che Il Sole 24 Ore è di proprietà della Confindustria, mentre Repubblica-Espresso della famiglia De Benedetti. Stiamo insomma parlando non di due piccoli editori in difficoltà, ma della classe dirigente del nostro paese.

Tex Willer
È morto Tex. E mi dispiace molto.

Nel nostro paese il successo è una colpa e i detrattori hanno sempre voluto ignorare la sua rivoluzionaria integrità: mai un gadget è passato per i fumetti Bonelli, il cellophane per loro non è mai esistito. E nonostante fosse golosa la torta da spartire, cedette al marketing di rado e con riluttanza- eppure immaginate i milioni di euro che potrebbe portare uno sfruttamento intensivo, che so, del marchio Dylan Dog?-, così come gli aumenti di prezzo sono sempre stati contenuti e spiegati al lettore, dall’editore in prima persona, con rispetto e dovizia di particolari. E’ stato un innovatore sul piano estetico come su quello etico. – Boris Sollazzo | Il Sole 24 ORE