Moratti lascia, l’Inter sempre più nel caos

Moratti lascia ogni incarico in disaccordo con Thohir

Moratti lascia ogni incarico in disaccordo con i programmi di Thohir

Massimo Moratti lascia l’Inter. La famiglia si dimette da ogni incarico: Terremoto Inter, Moratti lascia l’ultima carica. Con lui via anche il figlio. Al di là degli attriti con Mazzarri, sembra essere una conferma del disaccordo con Thohir sul ridimensionamento destinato a condannare la squadra a lunghi anni di mediocrità.

Praticamente, Thohir sta ripercorrendo (certo con ben altre motivazioni) lo stesso errore di Moratti quando dopo il Triplete invece di rilanciare ulteriormente sforzi e ambizioni – se solo avesse venduto quei campioni che non avevano più niente da dare forse sarebbe stata tutta un’altra storia – condannò l’Inter a un lento ma inesorabile decadimento. Fino alla cessione.

A Moratti mancò quel coraggio che fino a quel momento aveva sempre avuto (anche commettendo errori  grossolani) e paradossalmente non si è mai così indebitato come in quei 4 anni del post Triplete acquistando mezzi giocatori e svendendo a prezzi di saldo i pezzi migliori. Quando con gli stessi soldi avrebbe potuto prendere quei due o tre campioni che servivano.

2 pensieri su “Moratti lascia, l’Inter sempre più nel caos

  1. wwayne

    Ho letto che avrebbe lasciato per le dichiarazioni sprezzanti di Mazzarri nei suoi confronti (“Non spreco energie per rispondere a Moratti”).
    Probabilmente dopo quelle dichiarazioni Moratti ha detto a Thohir “O se ne va lui o me ne vado via io”, e Thohir gli ha risposto “Quella è la porta.”
    Adesso che se n’è andato Moratti del triplete è rimasto solo Khrin.

    Mi piace

I commenti sono chiusi.