Patetici

Solite sfortune arbitrali, solita Inter scoglionata. Ma non è certo una novità. Anzi.

Per una partita vinta con inenarrabili sofferenze segue inevitabile un figura più o meno (oggi più) di merda.

L’anno zero era l’anno zero e tutto andava bene. Ma come la mettiamo con l’anno uno? O forse si ritorna indietro? Siamo al secondo anno zero?

Di giocatori ciucci e presuntuosi ne ho visti tanti, sicuramente Dodò è tra i primi. Oggi ha disonorato la maglia e dipendesse da me potrebbe scordarsela per sempre.

Vidic ha capito cosa significa giocare in Serie A, un campionato dove giocare a calcio è l’ultima delle preoccupazioni.

Comunque sia è stata una lezione di calcio, senza se e senza ma, quella di Zeman a Mazzarri. Punto.

Un pensiero su “Patetici

  1. calci0mercat0

    Anno zero, uno, due, tre o quattro…finchè avrai in campo gente come Nagatomo certe partite le perderai sempre. E se anche quelli che dovrebbero fare la differenza (Vidic) si squagliano regalando tre gol in quindici minuti, allora è difficile capire dove arrivino i meriti di Zeman, le colpe di Mazzarri o i problemi ambientali.

    Mi piace

I commenti sono chiusi.