L’arbitraggio di Calvarese umilia e offende il calcio italiano

Adriano Galliani a Empoli

Adriano Galliani a Empoli

A Empoli l’arbitraggio di Calvarese nel secondo tempo è stato vergognoso. Una direzione di gara a senso unico, inutile naturalmente specificare a favore di chi. In particolare, la seconda ammonizione al giocatore dell’Empoli Valdifiori, totalmente inventata (su un dubbio gioco pericoloso) per favorire spudoratamente Mediaset, ha chiaramente falsato la partita.

Al di là del risultato finale – nonostante i fischi a favore di Calvarese, Mediaset non è riuscita a vincere la partita – quello di Calvarese è stato un arbitraggio indifendibile, che fa veramente male al calcio italiano.

E fa ancora più male l’omertà di Compagnoni, Cattaneo, Bergomi, De Grandis, Costacurta e tutti gli altri vari giornalisti e opinionisti di Sky nel fare finta di niente. Ma così il calcio italiano perde sempre più di credibilità e diventa sempre più ridicolo.