Dichiarazione di tifo

Buffon e Cannavaro simboli del calcio italiano taroccatoSeguirò i Mondiali nonostante tutto. Seguirò i Mondiali nonostante sia un evento anacronistico ai tempi della globalizzazione e delle sue vaghe e precarie identità geografiche. Seguirò i Mondiali nonostante sotto l’aspetto sportivo sia un torneo tecnicamente modesto. Seguirò i Mondiali perché non posso non fare il tifo, come sempre dopo Calciopoli, per l’Uruguay e il suo calcio storicamente brutto, sporco e cattivo. Ma mai ipocrita.

Ma non farò solo il tifo a favore. Allo stesso tempo tiferò soprattutto contro due nazionali e cioè: quella della Fiat e, per la prima volta, anche contro quella argentina. Perché? Per dare finalmente sfogo a tutte le frustrazioni accumulate negli ultimi quattro anni per colpa del clan argentino che dopo aver portato l’Inter in cima al mondo l’ha affossata senza pietà sfruttando indecorosamente l’insano spirito di riconoscenza di Moratti.

Seguirò i Mondiali anche per ricordarmi bene in che paese vivo e come sono fatti i suoi abitanti. Gli stessi pronti a scandalizzarsi per un rigore dubbio per poi dimenticarsi interi campionati truccati e andare in delirio per la Nazionale di Buffon, proprio uno dei simboli di quel calcio taroccato. Chissà se, per esempio, qualcuno ricorda ancora quel milione e 585mila euro “donati” a una ricevitoria di Parma. Già, che fine avrà fatto quell’inchiesta?

4 pensieri su “Dichiarazione di tifo

  1. Rudi

    Tiferò Spagna e Uruguay.
    Contro Italia, ma non ce ne sarà bisogno.
    L’Argentina come Paese mi piace molto, condivido quel che scrivi ma non ce la faccio a tifargli contro.

    Mi piace

    1. segnaleorario Autore articolo

      Ah bè sì, l’Argentina come Paese è fuori discussione. Ed è giusto sottolinearlo. Pensa che io tra l’altro per parte di mia moglie ho pure dei parenti italo-argentini e il mate è diventato un rito a cui non so più rinunciare.

      Mi piace

  2. francesco

    io non so perchè quest’anno invece non mi stan sulle palle gli azzurri. forse perchè non c’è Lippi, ecco magari è quello il motivo. diciamo che l’ultima volta che ho tifato veramente Italia è stato con gli europei del 2000 guidati da Zoff fino alla finale con la Francia. e neanche l’italia del Trap mi dispiaceva. due annifa agli europei non mi piaceva la nazionale ma essendoci squade che mi stan sulle palle è ovvio che tifassi per gli azzurri.

    Mi piace

I commenti sono chiusi.