Lo stupore di Civati spalancato sul mare di merda del Pd

Certe volte mi chiedo se Giuseppe Civati ci è o ci fa. Premesso che condivido quasi tutto quello che dice e che lo stimo (anche parecchio) una cosa però proprio non riesco — ma per davvero — a capire. E cioè: a meno che tu, caro Civati, non consideri il Pd una coalizione di correnti in guerra tra loro, come puoi non sentirti comunque complice?

O forse il solo fatto di rappresentare una minoranza di una minoranza di un partito assolve di per sè da ogni responsabilità politica? No, tanto per capire, è così che funziona?