Se Benitez è un allenatore serio allora lo dimostri stasera

Rafa Benitez

Voglio proprio vedere — ed è l’unico motivo per cui spreco davanti alla tv questa prima vera sera di (tiepida) primavera — se Rafa Benitez sarà capace una volta tanto di non fallire l’occasione di dimostrare anche in Italia di essere un allenatore serio. È davvero così bravo come dice di essere (e da ormai troppo tempo senza nessun riscontro concreto da quando allena in Italia)? Bè, stasera allora è il momento di dimostrarlo. Concretamente, però, non solo a chiacchiere.

Voglio proprio vedere, insomma, se riuscirà a dare almeno questa piccola soddisfazione ai tifosi napoletani troppo spesso presi in giro. Dopo aver fallito tutti gli obiettivi importanti, voglio proprio vedere se Benitez riuscirà a fare almeno una cosa, una che sia una, buona. Voglio proprio vedere se il Napoli, forte di giocare in casa, davanti a un pubblico che è come se fosse in campo (e giocasse pure lui) e di giocare poi contro una squadra praticamente che ha già vinto il campionato ormai da mesi ed è presuntuosamente a caccia del record di punti.

Perché, d’accordo, Mazzarri sarà sì una delusione, ma è altrettanto vero che in giro non è che si vedano tutti questi fenomeni. Tipo che Benitez, messo al posto suo sulla panchina di un Napoli forse ancora più forte della passata stagione, non è che sia riuscito a fare meglio. Anzi. Stasera, per esempio, se Benitez si dimostrerà come al suo solito supponente quanto confuso potrebbe perfino rimediare una figura di merda di proporzioni storiche. Vediamo allora quello di cui è capace di fare. Ora o mai più.

Annunci

3 pensieri su “Se Benitez è un allenatore serio allora lo dimostri stasera

  1. SpagnoloNerazzurro

    Benitez è un grande allenatore, capisco che no ti piace ma non è un bidone, mandarlo via dopo Mou e il Triplette è stato un errore. Io lo credo cosí. Quattro anni dopo Mou, siamo allo sbando.
    Io voglio Laudrup come il nuovo allenattore, Mazzarri mi fa schiffo!.

    Mi piace

  2. Francesco Neroazzurro

    La risposta l’hai avuta: Benitez è un allenatore che, al contrario di Mazzarri, fa giocare a calcio i suoi giocatori. Che poi stia facendo peggio di Mazzarri mi pare assurdo: è in finale di Coppa Italia (rischiando quindi, al primo anno, di vincere quanto Mazzarri in 4 anni), nel girone di Champions (osticissimo) ha fatto più punti di quelli che fece Mazzarri; in campionato alla 30° giornata credo abbia 3-4 punti in più. E questo è quanto.

    Mi piace

I commenti sono chiusi.