Manca solo un altro Cannavaro e siamo al completo

Il velocissimo Hernanes e quel fenomeno di D’Ambrosio

HernanesNon mi convince D’Ambrosio, non mi entusiasma Hernanes. Anche se capisco benissimo che Mazzarri abbia assolutamente bisogno di un giocatore lento e compassato come Hernanes, uno di quelli cioè capaci di rendere meno frenetico un centrocampo come quello interista che notoriamente va sempre troppo di corsa. Hernanes, detto il profeta e specializzato nei gol impossibili con tanto di capriola alla Martins, è perfetto per rallentare un po’ la manovra e abbassare i ritmi ultimamente sempre troppo alti. Mentre sto cercando di spiegare a me stesso che, vabbè, D’Ambrosio sarà pure un terzino come tanti altri, ma è proprio questa la sua forza. Tutti credono (a ragione, non dico di no) che non sia proprio un fenomeno, ma se poi dovesse riuscire a fare anche solo due cross senza sbagliarli, come mai era riuscito a Pereira? Vuoi mettere, insomma, l’effetto sorpresa?

Non è un’Inter per giovani

D'AmbrosioThohir crede molto nel progetto di una squadra composta da giovani, ma evidentemente Mbaye (alla Lazio nell’operazione Hernanes) e Benassi (al Torino nell’operazione D’Ambrosio) oltre ad avere questo requisito sono pure dei potenziali campioni e allora no, chiaramente non vanno più bene. All’Inter se non hanno difetti evidenti o non sono abbastanza controversi non li vogliamo. Sarà forse per questo motivo che appena si scopre che uno è proprio bravo viene mandato subito via, pur a costo di ricavarci solo qualche spicciolo. Anche se capisco benissimo che questi talenti ancora da rifinire non essendo abbastanza maturi se non proprio a fine carriera non possano certo rientrare nei programmi di Mazzarri. A lui, si sa, piacciono solo bolliti.

E chi più bollito di Cannavaro?

Paolo CannavaroManca solo Paolo Cannavaro e siamo proprio a posto. Un cognome che parla da solo e, sopratutto, all’Inter porta bene. Niente da dire, davvero (perché non ci sono parole) sulla brillante operazione escogitata per risolvere i problemi della difesa. Via l’ex pilastro (preso appena tre inverni fa per ben 18 milioni e mezzo più Destro) del nuovo decennio Ranocchia, spedito gratuitamente o quasi per sei mesi a Istanbul in attesa di essere prima o poi piazzato (sottocosto) da qualche parte e spazio ovviamente a ex giocatori o quasi come Cannavaro. Insieme al ritrovato Campagnaro veramente una coppia di giovani dentro su cui si potrà fare affidamento per il futuro. A condizione però che a quei due non gli si metta molta fretta, perché con gli anziani, si sa, ci vuole più pazienza che con i giovani. Basta allora solo dargli un po’ di tempo (tanto chi ci corre dietro?) e quando tra qualche anno finalmente Thohir farà scattare l’anno zero allora sì che ne vedremo delle belle. Vale a dire, in conclusione, come direbbe Flaiano la situazione all’Inter è grave ma non è seria.

Annunci

2 pensieri su “Manca solo un altro Cannavaro e siamo al completo

  1. calci0mercat0

    Senza parole, spero che Dio ci assista. Spero che trovino magagne in un ginocchio di D’Ambrosio alle visite mediche, che gli ultras della Lazio minaccino Lotito di non vendere Hernanes. Spero che salti tutto, che ci lascino almeno l’illusione in un futuro migliore grazie ai nostri giovani promettenti.

    Mi piace

I commenti sono chiusi.