Becchi e i calzini da rivoltare

Paolo Becchi

Paolo Becchi

Il professor Paolo Becchi intervistato ieri dalla Stampa in qualità di intellettuale di riferimento del M5S dichiara tra le altre cose di non credere a un possibile calo elettorale di Grillo. “Aspettate le elezioni europee e vedrete”, dice convinto. Vedremo, chiede incuriosito il giornalista, che cosa?

“Porteremo a Bruxelles almeno venti parlamentari Cinque Stelle. I movimenti euroscettici stanno crescendo. Rivolteremo il parlamento europeo come un calzino”.

Al che (di fronte a un assist del genere, quasi a porta libera cioè) il giornalista non può fare a meno di ricordargli purtroppo la realtà delle cose:

Dicevate così anche del parlamento italiano.

Già, dicevano proprio così. Ma lo sa il professor Becchi che i calzini usati poi puzzano?

Annunci

2 pensieri su “Becchi e i calzini da rivoltare

  1. Alexdoc

    Uno ha un bel da dire che non c’è gusto a realizzare gol così facili, a portiere battuto e a porta vuota, ma con degli assist d’oro come i suoi è impossibile non segnare, come si fa a resistere?

    Mi piace

I commenti sono chiusi.