Se Massimo Moratti è già un ricordo

Eppure, non vi è alcun dubbio sul fatto che Massimo Moratti è (e resterà sempre) una figura unica e inimitabile del nostro calcio.

Tommaso Pellizzari sul Corriere della sera di oggi. Meglio secondo me del commento, assai ipocrita, del direttore della Gazzetta dello sport Andrea Monti. L’impressione è che i media non vedessero l’ora di liberarsi di un, diciamo così, irregolare, come il nostro caro grande presidente.

Uno dei momenti più belli: la coppa Uefa del 1998 dopo lo scandalo in campionato

Uno dei momenti più belli: la coppa Uefa del 1998 dopo lo scudetto scandalosamente rubato

Annunci

Un pensiero su “Se Massimo Moratti è già un ricordo

I commenti sono chiusi.