Mourinho ha ragione: con Ozil l’Arsenal tornerà grande

Mesut Ozil

Mesut Ozil

Fermo restando che se ti danno 50 mlioni nessun giocatore è più insostituibile, sono perfettamente d’accordo con Josè Mourinho sulla valutazione di Mesut Ozil rispetto alla scarsa considerazione che evidentemente ha del giocatore il nuovo allenatore del Real Madrid. “Ozil è unico – dice lo Special One, oggi alla guida del Chelsea -, non c’è un altro giocatore come lui, è il miglior numero 10 al mondo”. Ne sono convinto anch’io, a maggior ragione che secondo me non si è ancora espresso al massimo e credo che la Premier League faciliterà la sua definitiva affermazione.

Seguendo ormai l’Arsenal con la stessa attenzione dell’Inter, mi piace parecchio l’idea di vederlo giocare con i Gunners dopo che prima di seguire Mourinho al Real Madrid fu sul punto di vestire la maglia nerazzurra. Per me Ozil è un grandissimo giocatore, uno per cui avrei fatto la stessa follia messa in atto da quel pazzo di Arsène Wenger che ha deciso di investire ben una cinquantina di milioni su un solo rinforzo dopo aver indebolito l’organico per anni e anni privandosi (a caro prezzo, s’intende) dei pezzi migliori e facendo così guadagnare un sacco di soldi alla società.

Mi fa piacere che anche uno come Mourinho (che piaccia o non piaccia non si può dire che di calcio non ne capisca) azzardi l’ipotesi che con l’inserimento di Ozil ora l’Arsenal potrebbe anche vincere la Premier. Lo penso anch’io, anche se ovviamente sarebbe un’impresa non da poco perché ci sono squadre molto più attrezzate. Ma insomma anch’io sono pronto a scommettere che Ozil farà fare il salto di qualità che i tifosi dell’Arsenal aspettano da almeno una mezza dozzina d’anni.

Annunci

5 pensieri su “Mourinho ha ragione: con Ozil l’Arsenal tornerà grande

  1. dinokinda

    Piace molto anche a me l’Arsenal…i libri di Hornby…Highbury…grande squadra che ha vinto molto poco rispetto alle qualità dei singoli.

    Mi piace

  2. claudiopaga

    Mourinho dice quello che gli conviene dire, che non sempre corrisponde a quello che pensa. Secondo me invece di Ozil all’Arsenal serviva un leader in difesa ed un nuovo Vieira a centrocampo

    Mi piace

    1. segnaleorario Autore articolo

      Bè sì, con un grande difensore e un incontrista di peso l’Arsenal sarebbe competitivo anche in Champions. Ma per la Premier magari chissà. Forse potrebbe anche bastare solo Ozil. Rimane il fatto che rispetto agli anni passati quel pazzo di Wenger almeno stavolta ha preso un campione.

      Mi piace

  3. claudiopaga

    quello di sicuro, Ozil e’ il piu’ forte dei nuovi arrivati in premier, e poi e’ una bella sterzata psicologica il passare dal vendere i migliori a portarseli a casa. ma e’ il prendere 3 gol in casa dall’aston villa che l’acquisto di Ozil non risolvera’ di certo. Paradossalmente con il suo talento l’Arsenal potrebbe fare molta strada in coppa ma riuscire a rimanere attaccata a Man U e Chelsea in Premier la vedo dura.

    Mi piace

I commenti sono chiusi.