Se i numeri di Belfodil (per ora) ridanno

Ishak Belfodil affrontato a Andreolli e Campagnaro durante un allenamento nel ritiro di Pinzolo

Ishak Belfodil affrontato a Andreolli e Campagnaro durante un allenamento nel ritiro di Pinzolo

Ishak Belfodil in cifre. Segnalo un articolo uscito su WhoScored.com e grazie a Sabine Bertagna pubblicato su FcInter1908.it in cui sono state analizzate le prestazioni del giovane attaccante, mettendole a confronto con i migliori della sua fascia d’età. E i risultati sono sicuramente promettenti e quindi incoraggianti. Copioincollo un passaggio interessante:

Belfodil potrebbe diventare un attaccante completo, non solo in qualità di finalizzatore ma anche con l’obiettivo di creare gioco. Dei giocatori in Serie A di età inferiore ai 23 anni solo Erik Lamela, Stevan Jovetic, Lorenzo Insigne e Adem Ljajic hanno fatto più assist. La particolarità è però che ognuno di questi giocatori ha iniziato giocando come nr. 10 e in alcuni casi si è poi trasformato in un falso nr. 9. L’aspetto interessante di Ishak risiede proprio nel suo essere così vicino al concetto tradizionale di attaccante. La precisione di tiro sotto rete è stata del 52%: un dato superiore a chiunque con meno di 23 anni che abbia giocato più di 10 partite in Serie A. Dei sette giocatori di età inferiore a 23 anni che hanno segnato più gol di Belfodil solo tre (Lamela, Icardi e Muriel) possono vantare un tasso di realizzazione migliore del 16%.

Annunci