Il ministro Mauro e gli inoffensivi F35

Il ministro della Difesa Mauro annuncia l’acquisto degli F35: “Servono per la pace”. Anche perché in guerra è difficile: cascano.

A marzo un rapporto del Pentagono aveva messo in evidenza altri difetti dei nuovi caccia. Il problema più grave – è scritto nel documento del Pentagono – riguarda la visibilità posteriore dell’F-35. Nei duelli aerei, infatti, il pilota non riuscirebbe a vedere nulla di chi o cosa gli vola dietro, e il pericolo di venire abbattuto sarebbe dunque gravissimo. Il display nel casco di volo, inoltre, non fornirebbe un orizzonte artificiale analogo a quello reale. Il radar in alcuni voli di collaudo si è mostrato incapace di avvistare e inquadrare bersagli, o addirittura si è spento.

I cacciambombardieriLockheed Martin F-35

Annunci

6 pensieri su “Il ministro Mauro e gli inoffensivi F35

I commenti sono chiusi.