Ma Mazzarri è uno in grado di opporsi a Moratti e Branca?

MazzarriDetta così, a brutto muso e senza farla lunga, il problema non è se Mazzarri sia sufficientemente all’altezza oppure no. Probabilmente lo è, ma non è sufficiente per allenare l’Inter. Non basta per capire se sia l’allenatore giusto per l’Inter.

Perché il problema non è se Mazzarri sia capace oppure no di ricostruire la squadra. No. Il problema è piuttosto se Mazzarri abbia sufficiente personalità per imporsi a Moratti e Branca. Se cioè Mazzarri abbia lo stesso carattere di Mancini e Mourinho, gli unici due allenatori cioè che hanno fatto vincere l’Inter innanzitutto perché, al di là della loro bravura, sono riusciti sempre ad alzare la voce. Perché il vero grande problema dell’Inter sono Moratti e Branca. Sono i nanetti, le foche ammaestrate, i tanti mezzi giocatori di cui il nostro caro grande presidente e il suo fedele uomo di mercato amano circondarsi il vero problema dell’Inter. Questa è l’amara e triste verità.

Certo, mi si potrà dire: Mourinho era anche quello che aveva voluto a tutti i costi Quaresma e voleva anche Deco e Carvalho e altri suoi vecchi quanto inutili ex giocatori. D’accordo, nessuno è perfetto. Ma litigando (e secondo me di brutto) poi alla fine Moratti e Branca furono sempre costretti a prendere giocatori comunque utili alla squadra. Mazzarri saprà farlo? Mazzarri sarà capace di litigare con Moratti e Branca per impedire loro di prendere un’altra mezza dozzina di Alvarez e Schelotto? Saprà obbligare Moratti e Branca a non spendere inutilmente i già pochi soldi a disposizione? Gli sarà permesso di puntare sui giovani e di valorizzare quelli che già potrebbero benissimo far parte della prima squadra? Saprà convincere la società a liberarsi dei tanti pesi, delle troppe zavorre che impediscono di fatto anche solo con la loro presenza qualsiasi ipotesi di ricambio e rinnovamento?

La domanda allora che ogni buon interista dovrebbe porsi è soltanto una e cioè: riuscirà Mazzarri a convincere Moratti e Branca di prendere non dico dei fenomeni ma almeno giocatori normali? Normali, almeno normali. Solo normali, seri, affidabili e sarebbe subito un’altra cosa, l’Inter sarebbe di nuovo una squadra di calcio come tutte le altre. Se invece dovesse arrivare Mazzarri e poi ricominciano a svenarsi per prendere i soliti dribblomani tipo, per dire, Papu Gomez e chissà chi ancora, allora siamo un’altra volta punto e daccapo.

Annunci

3 pensieri su “Ma Mazzarri è uno in grado di opporsi a Moratti e Branca?

  1. Rudi

    Sì, Mazzarri è in grado di farlo.
    Ma trova una società e una rosa da 54 punti e solo in 3 anni potrebbe portarci a vincere.
    E 3 anni, Moratti stava per non darli nemmeno a Mancini.
    Che, se non scoppiava Calciopoli, c’era già pronto Capello.

    Mi piace

  2. dinokinda

    Giusto, Rudi…bisogna ricordare che il contratto con Capello (supportato grandiosamente da Tronchetti) era già pronto…è bene non dimenticarlo.
    Mazzarri è uno tosto, toscano doc, potrebbe fare la voce grossa pur non avendo dalla sua grandi vittorie, anzi. Però è dotato di carattere!
    D’accordo con Segnale: se continuano ad arrivare mezzi giocatori siamo sempre punto e a capo.

    Mi piace

I commenti sono chiusi.