Se gli italiani scoprono che il Pd non è un partito di sinistra

Non so se fanno più rabbia o più pena questi elettori del Pd che scoprono solo adesso che il Pd non sia un partito di sinistra. Non lo è mai stato e né d’altronde c’è mai stato un dirigente del Pd che si sia mai sognato di sostenere una cosa del genere. E la presenza tra i fondatori del Pd di quasi tutti gli ex comunisti, del resto, ne è la palese conferma oltre ogni plausibile dubbio.

Annunci

4 pensieri su “Se gli italiani scoprono che il Pd non è un partito di sinistra

  1. francesco

    è una cosa inspiegabile quella che è successa. non per Marini, che è persona dignitosa (ma appartenente ad un mondo che non c’è più) ma per il metodo. credo che sarà una lezione salutare, perchè sarà – in ogni caso – il canto del cigno di Bersani, che evidentemente ha perso totalmente la lucidità e il contatto con la realtà (ed io che l’ho difeso in queste settimane, mah…..). ovviamente parlo da un punto di vista politico. dico ciò perchè se, come penso, Marini verrà impallinato, lui dovrà scomparire, se verrà eletto verrà fatto sparire dagli stessi militanti e non solo dai militanti. se in un’assemblea molto vuota 90 più di 100 su 350 hanno detto no all’ipotesi Marini, immagina il punto di vista di chi non era in assemblea……

    Mi piace

I commenti sono chiusi.