Piero Fassino e l’invito a Grillo di farsi un partito tutto suo

Per capire davvero l’anima di un partito e dei suoi massimi dirigenti a volte più di tanti commenti e analisi bastano poche parole. A Beppe Grillo, che nel 2009 chiese provocatoriamente di poter partecipare alle primarie del Pd, Piero Fassino rispose che era meglio se si faceva un partito per conto suo:

Non c’è niente da fare, ci sono dirigenti politici che come Fassino — o Bersani, D’Alema, Veltroni — sono dei vincenti nati.

Annunci

2 pensieri su “Piero Fassino e l’invito a Grillo di farsi un partito tutto suo

I commenti sono chiusi.