4-3-2-1

Questo blog fa il tifo:

  1. Per il ripristino della difesa a quattro.
  2. Per scommettere sulla coppia Kuzmanovic-Kovacic a centrocampo.
  3. Per schierare solo uno tra il Capitano e Cambiasso.
  4. Per far giocare solo chi merita di giocare (ogni riferimento a Schelotto è puramente voluto).

Non so però quale sia la vera situazione di Milito, quale possano essere i suoi reali problemi e c’è da verificare se l’Inter di Stramaccioni possa ancora fare affidamento su di lui. Nel senso se sia ancora capace di fare almeno una dozzina di gol da qui alla fine della stagione. In caso contrario, se su Milito non ci si può più contare, sarebbe davvero un problema, visto che la società si è sempre rifiutata di prendere in considerazione l’ipotesi di prendere una seconda prima punta. Dando per scontato che l’attaccante argentino sia in grado di giocare (altrimenti la vedo dura) questa è allora la formazione che ora come ora mi  sentirei di schierare:

HANDANOVIC

NAGATOMO RANOCCHIA JUAN JESUS PEREIRA

ZANETTI KUZMANOVIC KOVACIC

GUARIN CASSANO

MILITO

Annunci

6 pensieri su “4-3-2-1

  1. P37

    Ciao segnale avrei 2 domande fuori tema.Non capisco perchè prendere Carrizzo quando hai il cartellino di Bardi,perchè prendere Campagnaro e non piuttosto Andreolli o Diakitè.

    Mi piace

    1. segnaleorario Autore articolo

      Ormai è chiaro, siamo di fronte a una manifesta patologia: all’Inter si continua ad avere paura dei giovani. Mediaset schiera un attacco di ventenni e noi i ventenni abbiamo paura pure a metterli in panchina.

      Mi piace

      1. SpagnoloNerazzurro

        Forse il problema e Strama que ha paura de farli giocare. Me sembra che al NCGP MM le piacerebbe guardare giocare gli giovani come Benassi. Guardiola gli farebbe giocare, anche Klop e altri allenatori.

        Mi piace

  2. Rudi

    Anch’io sceglierei l’Albero di Natale.
    Con solo una differenza: Kovacic più avanti e Guarin più indietro, ha bisogno di spazio per le sue progressioni.

    Mi piace

  3. dinokinda

    Buona la difesa a quattro vista la perdurante assenza di Samuel. D’accordo anche sugli altri punti a cui ne aggiungerei uno mio: sostegno INCONDIZIONATO (almeno fino a fine torneo) a Stramaccioni, non solo a parole ma soprattutto con i fatti!

    Mi piace

I commenti sono chiusi.