Perché nessuno chiede la prova tv per El Shaarawy?

El Shaarawy simula il fallo da rigore

A proposito di sportività, nel calcio italiano si rimarcano ossessivamente gli errori degli arbitri e si disapprovano le proteste eccessive di allenatori e dirigenti, ma nessuno mai che prenda anche in considerazione la possibilità di sputtanare in tv e sui giornali i giocatori che inducono i direttori di gara a prendere decisioni sbagliate. Simulatori come per esempio El Shaarawy che in occasione del rigore inesistente concessogli da Valeri ha simulato il fallo rotolandosi per terra come se gli avessero sparato. Non dico che l’attaccante avrebbe dovuto confessare di non aver subito il fallo — sarebbe stato davvero troppo pretenderlo in un sistema dove la furbizia è un merito — ma avrebbe se non altro potuto almeno evitare la sceneggiata che secondo me è stata determinante nel condizionare la decisione presa nello spazio di pochi secondi da Valeri. Un comportamento decisamente antisportivo che andrebbe giustamente fatto risaltare.

Perché allora — dato che si parla sempre così tanto di un codice etico a cui i giocatori dovrebbero attenersi — non utilizzare la prova tv? Per quale motivo il comportamento di El Shaarawy non va opportunamente evidenziato e punito? O meglio, ribaltando la domanda fino a trasformarla in un paradosso: perché non deve essere squalificato dopo aver ingannato l’arbitro e aver di fatto falsato una partita? E perché Bonucci no e El Shaarawy sì? Perché cioè Prandelli non convoca in Nazionale Bonucci per le proteste contro l’arbitro e convoca invece El Shaarawy che ha simulato il fallo da rigore? Devo allora dedurre che, sempre eticamente parlando, simulare è cosa buona e giusta?

Se gli arbitri sbagliano è anche perché in campo i giocatori fanno di tutto per farli sbagliare. Non sarò certo io ad assolvere certi arbitraggi e certi arbitri (Paolo Valeri per esempio si è rivelato nel tempo una grande delusione) ma prima di tirare in ballo sempre la solita proposta della moviola in campo (secondo me inutile data l’antropologica propensione italica a negare anche l’evidenza) perché non utilizzare con maggiore attenzione le immagini televisive per prendere di mira i giocatori più sleali?

Annunci

6 pensieri su “Perché nessuno chiede la prova tv per El Shaarawy?

  1. clara

    perchè tutti tengono famiglia ed è l’unica cosa che conta in questa triste italietta…ieri il bbilan DOVEVA vincere questo è chiaro pure a te vero?

    Mi piace

  2. zootz

    Come certamente saprai la regola che riguarda la prova TV non può essere applicata quando l’arbitro sanziona il fallo. Che poi le simulazioni siano il pane quotidiano dei calciatori è evidente, diciamo che quando militano nella squadra del cuore vanno bene, altrimenti no.

    Mi piace

    1. segnaleorario Autore articolo

      Caro Zootz, il fatto è che la prova tv viene applicata con discrezionalità. E questo non fa altro che generare confusione. D’altronde, il regolamento (qui c’è il codice di giustizia sportiva e qui ci sono le norme in questione) sembrerebbe (il condizionale è d’obbligo) parlare chiaro:

      Costituiscono condotte gravemente antisportive ai fini della presente disposizione:
      1) la evidente simulazione da cui scaturisce l’assegnazione del calcio di rigore a favore della squadra del calciatore che ha simulato;
      2) la evidente simulazione che determina la espulsione diretta del calciatore avversario;
      3) la realizzazione di una rete colpendo volontariamente il pallone con la mano;
      4) l’impedire la realizzazione di una rete, colpendo volontariamente il pallone con la mano.
      In tutti i casi previsti dal presente punto 1.3. il Giudice sportivo nazionale può adottare, a soli fini disciplinari nei confronti dei tesserati, provvedimenti sanzionatori avvalendosi di immagini che offrano piena garanzia tecnica e documentale.

      Il caso di El Shaarawy rientrerebbe nel primo punto.

      Mi piace

      1. zootz

        posso anche essere d’accordo, ma la regola dice che la prova TV è applicata quando l’arbitro non vede. magari si cambia la regola altrimenti niente prova TV

        Mi piace

  3. Pingback: Niente di nuovo a San Siro « Dinokinda

  4. dinokinda

    La serata perfetta…aggancio all’Inter, doppietta di Balotelli, profumo elettorale…cosa volere di più?
    Correttezza e onestà..ma sembra di chiedere la Luna!

    Mi piace

I commenti sono chiusi.