«Le difficoltà in Lega di serie A ad eleggere il nuovo presidente e Luciano Moggi candidato alla Camera sono due immagini del nostro calcio attuale, e della nostra politica». — Zdeněk Zeman

Annunci

4 pensieri su “Zeman, Moggi e l’Italia

  1. alexdoc

    La candidatura di Moggi nel Pdl è il più bel regalo agli juventini di sinistra e antiberlusconiani che si potesse fare. E’ la dimostrazione nei fatti di quello che sappiamo da sempre. Berlusconi E’ Moggi, e viceversa, ed entrambi sono “un certo tipo di italiano”.

    Mi piace

  2. Rudi

    Non male anche l’accordo di Lombardo – sostenuto per anni dal Pd – con Berlusconi.
    Bisognava votare nel novembre 2011, almeno un problema – il Cav – si sarebbe risolto, e peggio non sarebbe andata.

    Mi piace

  3. francesco071966

    Sono due cose diverse. Lombardo e’ fenomeno siciliano, ahime’ lo dico quasi leghisticamente, e quindi tipico di una regione dove politica e malaffare sono la stessa cosa.

    Moggi servira’ a poco. Doveva stare nel PDL. Ma gli juventini di sinistra non saranno a disagio. Non lo sono stati prima, perche’ dovrebbero esserlo ora?

    Mi piace

I commenti sono chiusi.