Benassi titolare fisso, vero?

Marco Benassi e Rodrigo Palacio

D’accordo, il Pescara non è sembrato granché (anche se finora è proprio con questo tipo di squadre che si è sofferto di più) ma l’Inter di Stramaccioni (voto 6,5 non fosse altro per la serenità con cui ha affrontato una partita che non si poteva perdere) sembra aver ritrovato quel minimo di sicurezza e fiducia che dopo la memorabile impresa di Torino sembrava avesse progressivamente smarrito, E poi dopo un troppo lungo periodo negativo è riuscita finalmente a vincere e scusate se è poco.

La coppia centrale di centrocampo Benassi-Zanetti – il più giovane (voto 7) e il più vecchio (voto 6,5) – ha garantito quel minimo di equilibrio per non scoprire la difesa e per dare profondità ai due attaccanti e agli esterni Guarin (voto 7) determinanti i suoi cambi di passo e un Pereira (voto 6,5) finalmente all’altezza della situazione. Grande sorpresa Marco Benassi, appena 18 anni, piedi buoni e una discreta visione di gioco, innato senso della posizione e, cosa ancora più sorprendente, con una personalità già da campione. Inevitabile chiedersi: ma perché cazzo l’hanno mandato in campo solo adesso?

Un’altra novità è rappresentata dal fatto che chi aveva fin qui deluso stavolta non ha sbagliato partita e si è guadagnato perfino qualche pur timido applauso come un Jonathan (voto 6,5) più reattivo del solito e un Silvestre (voto 6,5) lucido come mai gli è capitato in questa stagione. Sostanzialmente impeccabile anche la partita di Chivu (voto 6,5) nonostante un paio di disattenzioni nel finale e insolitamente convincente la prova dell’intero reparto con un Cambiasso (voto 6,5) apparso sempre più a suo agio nel ruolo di libero. Handanovic? Non pervenuto.

Grande primo tempo con un grande gol da campione qual è, nella ripresa Palacio (voto 7,5) dà l’assist a Guarin che chiude la partita. Poi però, a voler essere proprio pignoli, spreca qualche buona occasione di troppo, ma ci sta. Mentre a Cassano (voto 6,5) è mancato il gol che non ha trovato anche perché troppo spesso si intestardisce a cercare assist complicati quando può e deve tirare in porta. Si innervosisce e non gradisce la sostituzione: speriamo Stramaccioni riesca subito a chiarirsi per evitare possibili future cassanate.

Annunci

5 pensieri su “Benassi titolare fisso, vero?

  1. SpagnoloNerazzurro

    Ho guardato la partita, e mi sembra che Strama o il NCGP MM vi leggono a te o Rudi. Fiducia per gli giovanni!!
    Mi ho piaciuto Benassi, ma ancora credo abbiamo bisogna di uno come Beñat, con sperienzia, per giocare gli due insieme, con Guarin davanti loro.
    Cassano e un colpo di mercato straordinario, quasi como quello dil Swansea prendendo al mio amico Michu per 2 MM €.

    Mi piace

  2. Voici

    Ha dovuto infortunarsi pure il massaggiatore per vedere in campo un baby. Bella sorpresa però. Ora un po’ di coraggio, dai.

    Mi piace

  3. zootz

    Ho visto solo i riflessi filmati e mi fido di quello che hai scritto, ma Il “passaggio” di testa che Chivu fa a Jonathas nel finale di match è da antologia del suicidio storicamente tipica dell’Inter

    Mi piace

  4. Rudi

    No, per me Benassi non è ancora pronto.
    Se lo schiera contro la Roma, verrà travolto. Va gestito bene, con attenzione, senza fretta e senza caricarlo di troppe responsabilità.

    Mi piace

I commenti sono chiusi.