Quei negazionisti degli italiani

Liste elettorali

Milioni di grandissime teste di cazzo. Questo sono, in generale, quegli italiani così ben rappresentati da coloro che si sono messi diligentemente in coda per depositare i simboli dei propri partiti personali.

Uno spettacolo indegno di un paese civile. Nient’altro che un insulto alla politica, uno sfregio alla democrazia, un’offesa all’intelligenza.

Gente tremendamente smemorata, gente esageratamente ottusa, gente per cui il fascismo, la guerra, la fame, l’immigrazione, la Democrazia Cristiana e il ventennio berlusconiano è come se non fossero mai esistiti.

Un esempio su tutti: hanno candidato, vergognosamente candidato, perfino Luciano Moggi e nessuno nemmeno dice niente.

Annunci

5 pensieri su “Quei negazionisti degli italiani

  1. alexdoc

    Vista da fuori l’Italia deve veramente fare impressione. La fa a noi che ci viviamo e la conosciamo, figuriamoci all’estero. Non siamo un paese civile.

    Mi piace

  2. SpagnoloNerazzurro

    Alex, a me mi piace molto l´Italia, mah non capisco bene certe cose de la vostra politica como questa coda o Berlusconi lui solo, senza Monti o altri politici in TV ieri notte.
    Vediamo che fa l´Inter domenica.

    Mi piace

  3. alexdoc

    Quella “cosa” di ieri notte non aveva niente a che fare con la politica, ma molto con l’avanspettacolo. That’s entertainment.

    Mi piace

  4. SpagnoloNerazzurro

    Quello di Moggi e veramente imbarrazante. Ma lasciando la politica, l´Italia mi piace moltisimo.

    Mi piace

I commenti sono chiusi.