Marco Sarti e il doppio voto alle primarie del Pd

Il doppio voto alle primarie del Pd

Fonte: Linkiesta

Marco Sarti di Linkiesta ha votato due volte alle primarie del Pd:

Questa mattina sono andato all’ufficio elettorale presso il seggio più vicino a casa mia. Mi sono registrato, ho ritirato la scheda e ho votato alle primarie del centrosinistra. Poi sono andato all’ufficio elettorale presso il seggio più vicino alla mia abitazione di residenza. Mi sono registrato, ho ritirato la scheda e ho votato alle primarie di centrosinistra. Per la seconda volta.

Ci sono voluti sei mesi per perfezionare un regolamento che definire cervellotico è poco. Registrazioni ufficiali, pre iscrizioni online, albi degli elettori. Norme spesso incomprensibili – perché i diciassettenni non possono più votare e gli immigrati sì? – con un unico obiettivo. Limitare il più possibile l’inquinamento del voto. Evitare truppe cammellate e pullman di votanti prezzolati. Tempo buttato.

Continua qui.

Annunci

4 pensieri su “Marco Sarti e il doppio voto alle primarie del Pd

  1. Pingback: Il trionfo del Pd e una condanna, la mia, a rimanere per sempre in minoranza | SegnaleOrario

I commenti sono chiusi.