L’Inter in silenzio-stampa: finalmente

Rigore negato all'Inter

Ottima scelta quella del silenzio-stampa. Sono perfettamente d’accordo con il nostro caro grande presidente Massimo Moratti che evidentemente ha deciso di cambiare atteggiamento con i media. Finalmente.

Annunci

6 pensieri su “L’Inter in silenzio-stampa: finalmente

  1. alexdoc

    Giusto, e meglio tardi che mai. Ma secondo me all’Inter hanno sperato che l’impresa di quel sabato sera trasformasse una stagione di transizione in una cavalcata verso un possibile scudetto. Non che si sia precluso niente oggi, per carità, ma se tutte le concorrenti pareggiano e noi non riusciamo a vincere in casa col Cagliari si deve recuperare anche quell’attenzione in campo che oggi e a Bergamo ci é mancata, e pensare più alle immediate inseguitrici che non a quella davanti. Velo pietoso su Gargano.

    Mi piace

  2. francesco

    Segnale ero a San Siro. ero lontanissimo e ho avuto la sensazione del fallo, non capivo se era fuori o dento l’area. però non si può fare la partita che abbiamo fatto oggi. e ha ragione Alex, Gargano è stato impressionantemente imbarazzante. non ha azzeccato un pallone. Milito e Cassano perniciosi, Ranocchia pure.

    Mi piace

    1. francesco

      non mi ero accorto che avevi scritto un post su MIlito. a San Siro di cristi e madonne gliene abbiano lanciate tante.

      per inciso, mi sembrava di essere a vedere l’Inter di 10 anni fa, quando anche le partite con le squadre di bassa classifica riservavano “soprese”…..

      Mi piace

      1. segnaleorario

        Già nel primo tempo si era mangiato un gol già fatto. Ma il secondo proprio non si può vedere. Su Cassano però non sono d’accordo. Se Milito e Palacio mettessero in porta tutti i palloni che Cassano offre loro quasi sempre a porta spalancata non ci sarebbe mai partita.

        Mi piace

  3. francescocecchini

    Meglio dell’ Inter che del Milan,   Un maxista-romanista,   Francesco

    ________________________________

    Mi piace

I commenti sono chiusi.