L’Inter e i portieri che costano troppo

Emiliano Viviano

D’accordo, Julio Cesar l’Inter non se lo può permettere più. Però, se è una questione di soldi, perché allora non rimpiazzarlo con un portiere che si ha già in casa come Emiliano Viviano? D’accordo, magari non sarà bravo come Julio Cesar, ma è sicuramente tra i migliori portieri italiani in circolazione. Perché allora Viviano non va bene? Che ha questo ragazzo che non va? Come i brasiliani (guarda caso, tutti in partenza) anche Viviano sta sulle palle a qualcuno del clan argentino?

E che senso ha, quando già hai un buon portiere, andare a prendere Samir Handanovic? Che senso ha andare a spendere un bel pacco di milioni per un portiere che è bravo sì, ma è più o meno dello stesso livello di quello che già hai in casa? E che senso ha trattare di nuovo con l’Udinese, quando si sa benissimo che l’Udinese farà di tutto per danneggiarci?

Cattivi pensieri che trovano conferma quando leggo per esempio (qui) che i Pozzo avrebbero chiesto qualcosa come 17 milioni di euro. Una follia anche solo chiederne la metà. La solita esagerazione giornalistica? Vedremo (ma di solito con l’Udinese non si va molto lontano dal vero). Tutto questo mentre Julio Cesar è ancora un giocatore dell’Inter e giustamente, visto com’è stato trattato, non collaborerà (come dargli torto?) e nel frattempo Viviano ha già deciso di trasferirsi a Firenze. A occhio un bel casino (un altro) insomma. Adesso come pensa di uscirne fuori Marco Branca? Che l’Inter riesca oppure no a prendere il portiere dei friuliani, comunque vada sarà la terza fregatura consecutiva, dopo Sanchez, Isla e ora Handanovic che l’Udinese dà all’Inter in poco tempo.

Annunci

4 pensieri su “L’Inter e i portieri che costano troppo

I commenti sono chiusi.